Prenotazione online per saloni: perché è importante nel post quarantena?

28 Aprile – Tempo di lettura 6 min

Prenotazione Online saloni di bellezza post quarantena

Molti titolari di saloni si stanno già organizzando per la riapertura del proprio salone. 

Ma non bastano guanti, mascherine e gel igienizzanti; bisogna iniziare anche a considerare tutta l’organizzazione del salone per poter lavorare in modo sicuro e soddisfare la maggior parte dei clienti

Inoltre, le abitudini delle persone stanno cambiando, la tecnologia sta influenzando i comportamenti quotidiani e questo fattore non si può più sottovalutare.

In questo articolo vedremo come un’agenda digitale con prenotazione online può aiutare i titolari a risparmiare tempo prezioso grazie alla sincronizzazione automatica e le caratteristiche personalizzabili in base alle necessità del salone – come i turni, gli orari di apertura e le tempistiche dei servizi.

Come il Coronavirus cambierà le abitudini nei saloni di bellezza

La vita all’interno dei saloni di bellezza cambierà inevitabilmente con la “nuova normalità” post epidemia. L’importante però, è non farsi trovare impreparati, ma già pronti con un piano B laddove ci saranno i cambiamenti.

I due primi fattori da considerare sono sicuramente:

  • il distanziamento sociale
  • il divieto di assembramenti 

Essi saranno all’ordine del giorno e accompagnati ad una maggiore attenzione, soprattutto da parte dei clienti, della pulizia ed igiene del salone. Dai guanti, alle mascherine ma soprattutto per quanto riguarda tutti gli strumenti che ogni giorno i professionisti della bellezza utilizzano per svolgere il proprio lavoro.

Ogni piccola accortezza sarà notata dal cliente.

Per esempio già da ora, grazie al continuo confronto che noi di Uala abbiamo con i nostri saloni, stanno emergendo le prime domande e considerazioni da parte dei clienti di alcuni saloni, come:

  • sarò da sola in salone?
  • quanti collaboratori lavoreranno ai miei trattamenti?
  • preferirei venire quando ci sarà poca gente in salone.

Queste richieste dimostrano quanto la situazione che stiamo vivendo sta già avendo un riscontro psicologico sulle persone. Anche perché non si tornerà immediatamente alla normalità.

Quello che sta succedendo da un punto vista psicologico e comportamentale sta condizionando tutti, chi più chi meno.

Considerando il comportamento c’è da far notare che la tecnologia ed alcune azioni che prima si facevano prettamente offline ora siano la quotidianità per tutti.

Si basti pensare alla spesa online, o comunque agli acquisti online di ogni genere.

Le persone si stanno confrontando ogni giorno con piattaforme di e-commerce e, abituandosi all’utilizzo di esse; iniziano ad avere molta più dimestichezza e fiducia con strumenti che prima venivano visti come cosa superflua.

Soprattutto in questo periodo, questi strumenti online hanno permesso a tutti noi, e quindi anche ai nostri clienti, di mantenere una parvenza di normalità.

Ad esempio, il giornale Forbes, ha dimostrato che il 75% delle persone intervistate non aveva mai fatto acquisti online prima del Coronavirus.

In particolare per il settore della bellezza, secondo il nuovo Osservatorio del settore beauty di Uala su un campione di oltre 4200 persone, il 47,41% degli intervistati vorrà prenotare online il proprio appuntamento post epidemia.

Quali saranno i cambiamenti per saloni di parrucchieri e centri estetici?

La somma degli elementi sopracitati e le prime indicazioni normative, fanno presumere alcuni scenari che caratterizzeranno i saloni di bellezza alla riapertura:

  • Le file fuori dai saloni o gli eccessivi assembramenti di clienti nelle zone d’attesa non saranno permessi . Questo esempio è tipico per i molti barbershop che ancora non lavorano su appuntamento.

  • Il salone di bellezza, almeno alla riapertura, non sarà più visto come un luogo di convivialità. Ad esempio, i clienti che prima passavano “solo per salutare e prendere l’appuntamento” non saranno più portati a farlo. Anche i tempi per “il gossip” saranno ridotti a causa dei tempi ridotti da ottimizzare e del minor numero di persone in salone con cui chiacchierare.

  • Per necessità, gli orari di lavoro si allungheranno e potranno subire molte variazioni, soprattutto perchè la maggior parte dei professionisti vorrà soddisfare tutti i clienti. Bisognerà lavorare su turni allungati, evitando troppi clienti in salone, e magari con aperture straordinarie di domenica o lunedì.

  • I professionisti dovranno cercare di risparmiare tempo in tutte quelle attività che di solito ne richiedono molto. Ad esempio, rispondere al telefono per gli appuntamenti in un salone di medie dimensioni che prende 20 appuntamenti al giorno, corrisponde a un investimento di 16 ore al mese ovvero 2 giorni lavorativi.

Quella che era la quotidianità di ogni salone di bellezza verrà (almeno nell’immediato post-quarantena) completamente rivoluzionata.

Le abitudini dei clienti cambieranno e la cosa migliore da fare è agire fin da ora e farsi trovare pronti.

Come la prenotazione ONLINE può aiutare il salone nel post-quarantena

Come visto precedentemente, la gestione efficiente del tempo sarà uno dei fattori più importanti (insieme alla pulizia) nella fase 2. Per questo è consigliato scegliere strumenti digitali che possano agevolare tutte quelle operazioni (come ad esempio la prenotazione e gestione dell’appuntamento) che richiedono, appunto, tempo ed energie che si possono sfruttare in altri modi. 

La miglior soluzione per la presa dell’appuntamento, che come abbiamo visto può arrivare ad occupare l’equivalente di 2 giorni lavorativi al mese, è sicuramente la prenotazione online grazie ai gestionali con la funzione integrata.

 Il tempo guadagnato potrà essere investito in ciò che davvero conta in salone:

  • Cura del cliente
  • Vendita di prodotti
  • Strategie di marketing
  • Igienizzazione degli spazi

Una soluzione, per evitare che i clienti si dimentichino di prenotare, o che vogliano farlo quando il salone è chiuso, è sicuramente un’agenda con prenotazione online integrata.

La prenotazione online è sempre sincronizzata in tempo reale con l’agenda del salone, secondo orari e turni impostati, si azzera così ogni rischio di over-booking o eccessivo affollamento.

La prenotazione online, che fino a poco tempo fa era una cosa utile ma non indispensabile, oggi diventa fondamentale per lavorare bene in salone, al riparo da qualunque rischio ed essere competitivi.

Quando si riapriranno le porte del salone, ci si troverà di fronte persone che avranno acquisito più fiducia e dimestichezza con gli strumenti online.

Cos'è la prenotazione online? Non si rischiano gli over booking?

Sicuramente queste domande sono state fatte almeno una volta.

La prenotazione online permette ai clienti di fissare in autonomia il proprio appuntamento, in qualunque momento della giornata, anche mentre il salone è chiuso o il titolare non può rispondere al telefono. È considerata una vera e propria estensione del servizio.

Al titolare del salone basterà impostare nella propria agenda digitale:

  • gli orari del salone con eventuali pause
  • aperture o chiusure straordinarie
  • i turni dei propri collaboratori
  • i servizi con relative tempistiche (compresi i tempi di posa)
  • scegliere quali collaboratori possono fare quali servizi. Ad esempio un apprendista non farà gli stessi servizi del top stylist.

Dopo aver impostato queste caratteristiche l’agenda digitale e gli appuntamenti presi online si baseranno sul ritmo del tuo salone

Inoltre, è da specificare che non si rischiano over booking in quanto l’agenda digitale è sempre sincronizzata alla prenotazione online.

Ovvero: se in agenda è occupato uno spazio dalle 11 alle 13, il cliente che vuole prenotare online non avrà disponibile quella fascia oraria.

L’agenda in questo modo permette anche di tenere sempre sotto controllo le presenze in salone, evitando così assembramenti non consentiti.

Questo strumento è molto utile anche per tutti quei saloni che si avvalgono della figura dello store manager in quanto permette di risparmiare fino all’80% del tempo riservato alla presa appuntamento e dedicarlo ad attività a maggior valore aggiunto, come ad esempio la vendita di prodotti, la gestione del magazzino e la creazione di campagne marketing.

Per fare un esempio pratico: se si avesse già l’agenda digitale con la prenotazione online disponibile, non appena il Governo stabilirà la data di riapertura (per ora è stato dichiarato 1 Giugno), per il salone sarebbe sufficiente impostare la data di riapertura, comunicare ai clienti che c’è il servizio di prenotazione online gratuito così da riaprire con l’agenda già piena.

Soprattutto, ciò permetterebbe di non sprecare tempo nella presa dell’appuntamento, ma nella creazione di strategie per recuperare il fatturato perso in questo periodo e per l’organizzazione del salone.

C’è anche da considerare che con l’agenda digitale è molto semplice spostare appuntamenti anche da un giorno ad un altro in un paio di clic. Ma non solo, si eviteranno errori perché non ci saranno più problemi di decifrazione di una calligrafia, cancellature e poca chiarezza nelle tempistiche.

Inoltre, è molto più intuitivo e sicuro prendere tutti i dati dei clienti, per le comunicazioni, piuttosto che per l’SMS di promemoria e conferma appuntamento (che il gestionale invia in completa autonomia) in modo da diminuire drasticamente le dimenticanze.

Uala: l’agenda digitale con prenotazioni online

Il gestionale e agenda digitale Uala può essere un’ottima soluzione per tutti questi problemi.

L’agenda Uala è stata creata pensando a tutte le necessità dei saloni di bellezza, ma non solo. Ogni salone della piattaforma ha una pagina personalizzata e dettagliata sul sito uala.it con foto, recensioni, listino prezzi ed orari, tutto sempre aggiornato con quelle che sono le caratteristiche del salone. 

Inoltre, gli SMS di promemoria e conferma appuntamento sono gratuiti, automatici ed illimitati, le tempistiche di servizi e trattamenti sono personalizzabili, ma soprattutto il design dell’agenda è intuitivo e semplice.

L’agenda Uala è anche un multidispositivo: ciò significa che già da questo momento con un computer, un tablet o anche uno smartphone puoi iniziare ad utilizzare la tua agenda Uala.

Non è necessario andare in salone: ti basterà avere le credenziali e potrai utilizzarla ovunque ed in qualsiasi momento anche su più dispositivi contemporaneamente.

Uala da sempre è al fianco degli operatori di bellezza, allo scopo di semplificare la vita in salone e migliorare le performance.

Ora più che mai è in prima linea, aggiungendo funzionalità sempre nuove e plasmate sui bisogni attuali dovuti ai problemi di questo specifico contesto.

Se vuoi approfondire e capire come UALA può aiutare il tuo salone nel POST-QUARANTENA, puoi compilare il form qui sotto con i tuoi dati. Un nostro consulente ti contatterà entro 24h per fissare con te una demo gratuita e senza impegno di acquisto.

SCOPRI UALA

Inserisci i tuoi dati per richiedere maggiori informazioni. Il nostro team ti risponderà entro 24 ore.





Richiedendo informazioni, acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy