journal

7 strategie efficaci per massimizzare il fatturato di un salone

01 Marzo – Tempo lettura 9 min

Immagine di copertina

"Massimizzare il fatturato di un salone di bellezza è un’operazione che va svolta seguendo una strategia efficace. In questo articolo vediamo nel dettaglio come raggiungere questo importante risultato."

Massimizzare il fatturato del proprio salone è uno degli obiettivi principali di tutti i proprietari di un salone di parrucchiere o di un centro estetico.

Ma in che modo è possibile aumentare i guadagni di un salone? Le soluzioni sono molteplici dalla fidelizzazione dei clienti, l’aumento dei prezzi dei servizi, una giusta e coerente strategia di marketing e comunicazione e la creazione di promozioni mirate ed efficaci.

Come aumentare il fatturato di un salone con 7 strategie utili

Le strategie più utilizzate e anche più efficaci per massimizzare il fatturato di un salone sono essenzialmente 7:

  • Aumentare i clienti
  • Fidelizzare i clienti
  • Aumentare i prezzi
  • Minimizzare le spese
  • Creare la giusta strategia di marketing
  • Creare promozioni efficaci
  • Ottimizzare i risultati.

Per ottenere i migliori risultati, va da sé che la soluzione non è scegliere una di queste strategie ma portarle avanti in modo simultaneo e parallelo.

1. Aumentare i clienti

Aumentare i clienti può essere una strategia valida per aumentare il proprio fatturato. Ma c’è un però: potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio.

Aumentare i clienti, infatti, comporta anche un aumento delle spese, da quelle di gestione a quelle del personale. 

È quindi importante calibrare bene il numero dei clienti che possiamo servire con le risorse a disposizione che abbiamo e gli eventuali costi extra a cui siamo destinati ad andare incontro.

Foto salone di parrucchiere interno con staff che lavora

Ci sono molti metodi che possono portare più clienti in un salone di bellezza. Offrire sconti o promozioni, ad esempio, è un classico modo per attrarre nuove persone, anche se questa si rivela molto spesso una strategia che porta risultati solo nel breve termine.

I nuovi clienti attratti dalla promo, infatti, se non vengono fidelizzati tenderanno a non tornare, rivolgendosi ad altri saloni con una promozione più vantaggiosa.

Ancora più vantaggioso dell’aumento dei clienti è quindi senza dubbio fidelizzare i clienti già esistenti.

2. Fidelizzare i clienti

La fidelizzazione dei clienti è un aspetto molto importante sia per rafforzare il proprio brand, sia per massimizzare le proprie entrate.

Un cliente soddisfatto, infatti, non solo è più propenso a tornare ma anche più incline a spendere di più. Senza contare che potrà raccontare la positività della sua esperienza anche ad amici e conoscenti, facendosi portavoce del brand e portando altri potenziali clienti in negozio.

Per fidelizzare un cliente, è fondamentale quindi offrirgli sempre la migliore esperienza all’interno del tuo salone.

Un’accoglienza calorosa, una consulenza personalizzata, un omaggio… Sono davvero molte le accortezze che possono essere utilizzate per fidelizzare un cliente.

I clienti danno un valore a ciò che acquistano. Soddisfando le loro richieste e offrendo sempre più di quanto non si aspettino, il valore percepito del salone tenderà ad aumentare. E questo significa poter alzare i prezzi, senza dover ricorrere al gioco del ribasso con la concorrenza.

3. Aumentare i prezzi

Aumentare i prezzi è una strategia assolutamente efficace per ottenere maggiori guadagni ma deve essere inserita in un contesto più ampio.

Un piccolo negozio buio e antiquato, con poca illuminazione, sporco e con un personale scortese non può certo permettersi di alzare i prezzi perché il valore percepito dai clienti sarà sempre molto basso.

Ovvio, questo è solo un caso limite, ma può far capire bene l’idea del valore percepito.

Quando un cliente entra in negozio, la sua impressione deve essere quella di sentirsi a casa. Una buona illuminazione, locale pulito e in ordine, arredamento moderno ed elegante, un tocco di personalità: questi sono sicuramente gli elementi per un salone che sa farsi ricordare.

Al giorno d’oggi, inoltre, il segreto per riuscire a distinguersi davvero dai propri competitor è quello di non vendere un servizio ma un’esperienza. Offrire al cliente un’ottima esperienza all’interno del salone può giustificare un aumento di prezzo.

E se l’esperienza è davvero indimenticabile, il cliente sarà disposto a pagarlo con piacere.

4. Minimizzare le spese

Un altro aspetto da non sottovalutare quando parliamo di massimizzare i guadagni è senza dubbio quello di minimizzare le spese.

Sì, perché se ad un aumento del fatturato corrisponde anche un aumento delle uscite, allora la redditività rimane praticamente invariata e il salone non cresce.

Invece, oltre ad aumentare le entrate, è importante condurre un’attenta ed efficace analisi finanziaria e gestire con oculatezza la gestione economica aziendale.

Registrare e monitorare i dati aiuta infatti a pianificare e a ottimizzare l’intera attività, diminuendo di conseguenza anche il rischio di fallimento. Tenendo sempre a mente che uno dei maggiori sprechi e perdita che contraddistingue il settore del beauty sta nella disorganizzazione del magazzino.

Uno strumento che aiuta a monitorare tutte le spese, i costi ma allo stesso i guadagni è sicuramente un software gestionale per parrucchieri. Allo stesso tempo può aiutare l’imprenditore a risparmiare tempo nella gestione del salone, tempo che può dedicare alla realizzazione di strategie efficaci (anche grazie ai dati sempre disponibili e aggiornati) e ai propri clienti.

Foto schermata pc con grafico spese parrucchiere

5. Creare la giusta e coerente strategia di marketing

Creare un piano di marketing efficace porta a numerosi risultati sia breve che a lungo termine, dall’acquisizione di nuovi clienti alla fidelizzazione di quelli già presenti.

Un buon piano di marketing ha come obiettivi quelli di sviluppare il brand e la sua comunicazione, misurare i risultati ottenuti e ottimizzarli costantemente. L’importante è che la comunicazione, l’identità del brand e l’esperienza del cliente all’interno del salone siano sempre coerenti tra di loro. 

La coerenza sia nelle azioni offline che per quelle online permette ai clienti o futuri tali di identificarsi e riconoscere il proprio salone in mezzo ai 100.000 saloni di bellezza sparsi per tutta Italia. La coerenza è il principio guida di ogni attività di successo.

Ci sono molti modi in cui si può sviluppare un’efficace piano di marketing, ad esempio mediante il proprio sito web, i social media, gli SMS e Whatsapp o le email.

Anche in questo caso, un gestionale per professionisti della bellezza può venire in aiuto. Ad esempio, attraverso il software UALA, infatti, è possibile monitorare l’andamento delle campagne di marketing, tenere sotto controllo gli incassi, le spese e le statistiche sul venduto.

Monitorando costantemente i dati, infatti, si possono tagliare tutte le attività che non hanno portato i risultati sperati e concentrarsi maggiormente su ciò che porta maggior ritorno economico, di visibilità o di acquisizione.

6. Creare promozioni efficaci

Sconti, promozioni, programmi di fidelizzazione, collaborazioni o coupon sono tutte ottime strategie per attirare nuovi clienti in negozio.

È però importante che le promozioni che si propongo all’interno del salone siano davvero efficaci e per riuscirci, è fondamentale sapere quali sono le migliori offerte che si possono adottare in base a numeri e agli obiettivi che il salone si è prefissato. 

Ma soprattutto è consigliato tenere sempre in considerazione i cosiddetti “periodi morti” come ad esempio gennaio o febbraio (post festività natalizie), oppure giugno.

Animazione promozione black friday

Una soluzione potrebbe, ad esempio, essere quella di analizzare quali sono i prodotti o servizi che vogliamo spingere e creare una promozione ad hoc, come un prezzo più basso nelle fasce orarie in cui il salone è più vuoto o un prezzo promozionale per un servizio che viene venduto meno. 

Importante, però, tenere sempre in considerazione i costi per quel determinato servizio scontato, come: il tempo di realizzazione (quindi il costo del personale), quanto prodotto viene utilizzato, le spese di circostanza come luce, acqua. E’ fondamentale creare promozioni bilanciate, senza sottovalutare la professionalità e la qualità del salone.

In questo modo, possiamo ottimizzare al massimo le vendite, fidelizzare i clienti e aumentare gli incassi mensili.

7. Ottimizzare i risultati

Queste strategie che abbiamo visto finora sono molto efficaci per tutti i saloni che vogliono offrire ai propri clienti quel qualcosa in più atto a portare maggiori guadagni.

È importante però che tutto questo venga ulteriormente ottimizzato in base ai risultati raggiunti.

Analizzare i dati e i risultati è estremamente importante per sapere cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato nella strategia.

Solo in questo modo è infatti possibile continuare a concentrarsi maggiormente su tutto ciò che ha portato i risultati migliori o migliorare ciò che non è stato proficuo come era stato preventivato. Per questo è importante avere sempre a disposizione dati e numeri aggiornati.

Foto Analisi Andamento Gestionale Uala

Massimizzare il fatturato di un salone di bellezza è un’operazione delicata ma fattibile. È importante però che venga seguita una strategia efficace, come quella descritta nel corso di questo articolo, e che vengano monitorati costantemente tutti i dati.

Il gestionale di UALA è pensato proprio a questo scopo: facilitare la vita dei proprietari dei saloni, così che possano tenere sotto controllo ogni singolo aspetto della propria azienda senza rinunciare a proprio tempo.

Scegliere Uala significa entrare a far parte di una community di stylist visionari, che vivono il proprio business con lo sguardo sempre rivolto verso il futuro. 

E il tuo sguardo da che parte è rivolto?

Rimani aggiornato

Iscriviti alla newsletter.

Richiedendo informazioni, acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy