Le migliori strategie per attirare nuovi clienti in un salone di bellezza

26 Marzo – Tempo lettura 12 min

attirare clienti salone di parrucchieri

"Attirare nuovi clienti in salone è facile... se sai come farlo! E se non lo sai, niente panico. Te lo spieghiamo noi in questo articolo"

Essere in grado di attirare costantemente nuovi clienti nel proprio salone di bellezza è una capacità che chiunque parrucchiere vorrebbe avere.

Purtroppo con i tempi che corrono, tra la crisi e il rallentamento generale dell’economia, sembra che molti parrucchieri facciano fatica ad attirare nuova clientela.

Dall’esperienza, alla comunicazione, allo stile e arredamento del salone ma anche la presenza sul web e sui social media. Vedremo quali sono le migliori strategie da effettuare e anche gli errori da evitare.

Perchè e come distinguersi dalla massa? 

Prima di scoprire quali sono le strategie migliori e soprattutto gli errori da evitare, è bene sottolineare un concetto che in molti sottovalutano ma che alla lunga fa la differenza per qualsiasi business e soprattutto per un salone di bellezza.

Non si può pretendere di essere in grado di attirare sempre nuovi clienti se nessuno si accorge della differenza tra il salone in questione e tutti gli altri.

Un parrucchiere che vuole avere sempre nuovi clienti deve distinguersi dalla concorrenza, deve fare in modo di accendere una scintilla di curiosità in tutti coloro che passano da quelle parti o fare in modo che chi ci sia stato ne parli ad amici e conoscenti.

E per far sì che tutto questo succeda ci sono alcune accortezze, che vediamo in seguito, da mettere in pratica.

Il servizio unico

Esistono ristoranti in grado di avere file di clienti che aspettano mesi e mesi per un pranzo o una cena, soltanto perché sono in grado di cucinare un piatto come nessun altro.

Questo è l’esempio che dovrebbe seguire ogni parrucchiere, essere in grado di fornire un servizio unico, qualcosa di introvabile negli altri saloni di bellezza.

Come dimostrare che si sta proponendo un servizio o prodotto unico?

Ad esempio è consigliata la cura dei vantaggi. Ovvero accrescere il numero o la portata dei benefici che derivano dai propri prodotti/servizi, dimostrare i risultati finali, insomma, aumentare le caratteristiche positive e spiegarle a tutti i clienti.

L’importanza dell’esperienza

Non si tratta solamente di dare il benvenuto, trasformare in realtà il desiderio del cliente e poi chiedere il conto. 

Coloro che hanno il salone sempre pieno si prendono cura dei loro clienti dal momento in cui prenotano l’appuntamento al momento in cui varcano la soglia d’uscita.

Fornire un’esperienza indimenticabile va ben oltre al taglio o ad un nuovo colore, il cliente si aspetta che il proprio hairstylist sia un esperto del suo settore, quindi non ha dubbi sulla competenza ma cerca un qualcosa in più. Quel qualcosa in più è proprio l’esperienza.

Come cita Seth Godin (famosissimo esperto di marketing):

Le persone non comprano prodotti e servizi, ma relazioni, storie e magia.

Di seguito una breve lista delle accortezze da tenere a mente per migliorare l’esperienza del cliente:

  • Sorridere e salutare i clienti
  • Non lasciare mai un cliente da solo o alla reception o in qualsiasi stanza del salone
  • Utilizzare la parola “Sì”, avere un atteggiamento positivo
  • Mai parlare di clienti di fronte ad altri
  • Assumere un linguaggio del corpo positivo, una postura corretta (a testa alta con schiena dritta) dimostra di avere sicurezza e di conseguenza comunicare che si è degli esperti
  • Utilizzare un tono di voce sempre disponibile, entusiasta, sincero ed allegro
  • Utilizzare le parole “grazie” e “per favore”, la gratitudine produce sulle persone una positività duratura
  • Porgere complimenti sinceri

Stile inconfondibile

A chi non è capitato, soprattutto da bambini, di avere degli idoli e cercare di copiarli per il loro stile. 

Questo è un altro fattore fondamentale per un parrucchiere: avere uno stile unico e inconfondibile. Qualcosa che lo differenzi da tutti gli altri, che attiri la curiosità dei clienti e li porti a desiderare di avere lo stesso stile del proprio parrucchiere.

Che sia un salone molto elegante, moderno e minimal, ecosostenibile, è importante tenere a mente che uno stile inconfondibile si riconosce anche dalla coerenza.

Ad esempio, un salone ecosostenibile non proporrà mai un caffè alla cliente in un bicchiere di plastica ma piuttosto in un bicchiere di carta o di plastica biodegradabile. Utilizzerà prodotti ecosostenibili, utilizzerà arredamenti in legno etc…

Ma non solo lo stile inconfondibile lo si ritrova nella comunicazione con i clienti, nella gestione delle proprie pagine social e nell’accoglienza del cliente. 

Foto interno salone di bellezza

Come trovare nuovi clienti

C’è un passaggio che molti si dimenticano nel processo di attrazione di nuovi clienti, ovvero che i clienti bisogna prima trovarli.

Per questo ci sono una serie di consigli che possono fare la differenza e permettere al parrucchiere di iniziare questa sfida con il passo giusto:

  • Contattare negozi nelle vicinanze che hanno una clientela simile
  • Collaborare con lo staff per cercare insieme nuove idee
  • Costruire offerte basate sulle esigenze dei clienti
  • Creare promozioni che portino vantaggi concreti per la clientela
  • Dare vita a collaborazioni con aziende e cercare di scambiarsi i clienti.

Quali sono le strategie migliori per attirare nuovi clienti

Sono sempre di più le soluzioni al problema che vengono vendute quotidianamente sul web per risolvere questa complicata situazione. 

Di seguito una lista delle migliori strategie per attirare nuovi clienti.

Creare una lista clienti

Una cosa fondamentale in questo contesto è di mantenere i clienti che già si hanno. Se non si riesce immediatamente ad attirarne di nuovi, è già abbastanza all’inizio avere una propria lista di clienti di fiducia.

Per fare questo è fondamentale offrire a essi trattamenti su misura invitandoli a frequentare il salone più spesso. 

Per far ciò ad esempio si possono creare offerte, coupon e promozioni ad hoc da comunicare via email o SMS.

Collaborare con gli altri negozi

Nella zona ci saranno sicuramente altri negozi, magari qualche centro estetico o qualche palestra.

Ad esempio si possono creare delle collaborazioni (o partnership). Magari offrendo sconti minimi da 10% o 15% per i clienti che dal negozio con cui si fa la partnership prenota un trattamento di bellezza e viceversa.

L’importanza del web

Un fattore fondamentale nei giorni nostri per qualsiasi business è la presenza sul web. Avere una pagina nei principali social media, come per esempio Facebook e Instagram, essere posizionati sui motori di ricerca ed utilizzare Google MyBusiness, sono alcuni degli strumenti che permettono di farsi trovare.

Il web permette di farsi conoscere ed essere in grado quotidianamente di trovare nuovi clienti. Oltre ai social ci sono strumenti come l’email marketing, grazie al quale si ha la possibilità di migliorare il rapporto di fiducia con i clienti storici e provare a convincerne di nuovi.

Bisogna tenere a mente che un “like” o un “follow” in più non vuol dire che quella persona diventi automaticamente un cliente. Ma fornendogli contenuti curati e di valore: come consigli di bellezza (sul blog del sito o con dei post sui social) sicuramente aiuteranno il follower a prendere una decisione e a scegliere il salone rispetto ad un altro.

Gli errori da evitare nella ricerca di nuovi clienti

Ci sono due fattori che condizionano molti imprenditori nel momento in cui sbagliano le strategie da utilizzare per attrarre nuovi clienti: le credenze storiche e il fatto che il web sia diventato una giungla dove ognuno sembra avere una soluzione per tutto.

Nel primo caso molti si fanno condizionare da strategie che venivano utilizzate in passato e per qualche motivo dovrebbe sempre funzionare.

Niente di più sbagliato.

Il mondo evolve, i business cambiano e i clienti sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo.

Mentre per quanto riguarda la deriva del web, sono sempre di più quegli imprenditori che per risolvere un problema si fidano del primo articolo che trovano su Google e nei peggiori dei casi finiscono a spendere soldi per prendere parte a corsi completamente inutili.

Ecco una lista degli errori da evitare quando si prova ad attirare nuova clientela:

  • Smettere di frequentare corsi per imparare nuovi tagli
  • Creare un sito web o un profilo social senza dare importanza ai contenuti
  • Ridurre i prezzi
  • Utilizzare promozioni e sconti senza un vero criterio

Essere in grado di avere il proprio salone di bellezza sempre pieno non è per niente un gioco da ragazzi. Le qualità di parrucchiere giocano un ruolo minimo in questo caso.

Bisogna avere idee, capacità e voglia di andare oltre alla propria professione

Instaurare rapporti, farsi conoscere, imparare a gestire nuovi strumenti come i social media e soprattutto evitare quello che fa chiunque quando i clienti scarseggiano: copiare ciò che fanno gli altri.

Se c’è una cosa che salverà ogni parrucchiere è la capacità di rendersi diverso rispetto ai suoi competitor.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla newsletter.

Richiedendo informazioni, acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy